Il Brand, o Marchio: è un segno distintivo unico, un grafismo che identifica in maniera inequivocabile un prodotto, una linea o una Azienda, distinguendoli dalla concorrenza. Può essere abbinato a un Logo o vivere autonomamente.

Il logotipo, o Logo: è una scritta, una sigla, un carattere o dei numeri, disegnati su misura o modificati per diventare unici in modo da distinguerli dalle normali “Font” standard. Può essere abbianato a un Marchio o vivere autonomamente.

I marchi “forti” riescono a suscitare delle emozioni negli stakeholder, ad attirare l’attenzione tra mille distrazioni e suscitare precise reazioni.
Il branding e il lettering devono rispettare determinate condizioni, per essere considerati efficaci e di successo:

1. elementi grafici che ricordano i valori dell’Azienda o un aspetto fisico del prodotto;

2. grande personalità e unicità;

3. grande leggibilità sia in dimensioni in micro come in macro, a colori o al tratto;

4. riproducibilità su carta come on-line, inciso sul metallo o impresso a fuoco sul cuoio;

5. deve trasmettere la cultura e le tradizioni del Paese di origine o del Know how aziendale;

6. forte immagine, che rispecchia l’anima del prodotto o della casa madre;

7. un marchio, o un logotipo forte, deve rimanere inalterato per molti anni, per poter accrescere la propria reputazione e riconoscibilità;

8. un buon posizionamento nel mercato e nei principali motori di ricerca;

9. una storia da raccontare – storytelling – per affascinare il cliente e avvicinarlo alla marca.

Sono questi i veri punti di forza di ogni brand di successo. Caratteristiche in grado di determinare l’efficacia di ogni strategia di marketing. Tutti questi elementi stanno alla base di un mix strategico, che definisce un brand di forte personalità. Utilizzando nel miglior modo possibile tali ingredienti è possibile ottenere risultati unici.

L’importanza di un brand efficace

Il marchio è il segno distintivo che garantisce a una persona la qualità, l’affidabilità o la genuinità di un determinato prodotto nel momento in cui decide di acquistarlo. Un fattore, quindi, di fondamentale importanza che svolge un ruolo di rilievo nel processo decisionale.

La notorietà di un marchio riesce, in determinate condizioni, a stimolare l’acquisto di un prodotto o di un servizio, anche in assenza di una esigenza immediata. Insomma, il cliente si “fida” e viene rassicurato. Quando il brand riesce a raggiungere questo livello di reputazione, si può definire un brand di grande valore, molto forte sul mercato e in grado di condizionare anche la concorrenza in modo più semplice.